Virus del mosaico del chenopodio (SoMV) su spinacio

Verdelab effettua analisi per la diagnosi da seme e da materiale vegetale del virus SoMV (Sowbane Mosaic Virus, virus del mosaico del chenopodio), che sta acquisendo importanza fitopatologica soprattutto per l'esportazione del seme di spinacio.

È una virosi diffusa in Italia su spinacio, bietola e chenopodio: le piante infette spesso non presentano sintomi di virosi (virus latente) o mostrano sintomi molto lievi, e quindi di difficile riconoscimento; la sua diffusione avviene tramite vettori e per seme, con una percentuale di trasmissione molto alta (circa l'80% del seme ottenuto da piante infette risulta infetto a sua volta da SoMV). Per questi motivi, per la valutazione e la gestione dell'infezione in campo, oltre che per la limitazione della sua diffusione, è fondamentale l'utilizzo di tecniche diagnostiche di laboratorio affidabili.
Inoltre, dal 2012, diversi Paesi asiatici hanno inserito il SoMV tra i virus di cui è necessaria l'esenzione sul seme di spinacio in ingresso.
Verdelab effettua analisi per la diagnosi di SoMV con metodo ELISA da seme e da piante infette.